08 luglio 2022

Sindacati, impresa e istituzioni a confronto su formazione e politiche contrattuali

Sindacato, istituzioni e impresa a confronto  nel corso dell'evento "Il settore della concia tra competenze, innovazione e politiche contrattuali", che si è svolto giovedì 7 luglio all'auditorium di Chiampo(Vicenza), occasione per analizzare andamento e scenari del comparto conciario. Con un occhio alle possibili sinergie tra i diversi attori della concia italiana, che dallo scambio di esperienze tra i suoi distretti può trovare una certa opportunità di crescita.


Promosso da Filctem CGIL, Femca CISL e UILTEC UIL, l’evento ha visto la partecipazione, insieme alle diverse sigle sindacali presenti, di rappresentanti delle imprese conciarie dei distretti toscano, veneto e campano, insieme a rappresentanti di UNIC-Concerie Italiane e del governo (Ministero delle Politiche Sociali).


All’Associazione Conciatori, tra gli ospiti del dibattito, il compito di illustrare le politiche sulla formazione in atto nel distretto conciario di Santa Croce sull’Arno, e il ruolo del POTECO, Polo Tecnologico Conciario, i cui buoni numeri in termini di risorse formate per il settore conciario sono stati evidenziati anche dai rappresentanti toscani delle sigle sindacali presenti. Tra i presenti: Sonia Paoloni, segretario nazionale Filctem Cgil, Raffaele Salvatoni, segretario nazionale Femca Cisl, Benedetta Missaglia, Uiltec Uil nazionale, Romolo de Camillis, direttore generale rapporti industriali MLPS, Luca Boltri, vicedirettore UNIC, Delio Dalola, presidente Unionchimica, Loris Mainardi, segretario generale Filctem Pisa, Marcello Familiari, segretario generale Femca Pisa, Dia Papa Demba, Uiltec Toscana,  Mirko Balsemin, presidente sez. concia Confindustria Vicenza.


Dalla formazione alle politiche industriali, l’evento è stato occasione per una riflessione ampia sugli strumenti da valorizzare per gestire al meglio l’evoluzione del comparto conciario. Grande la soddisfazione espressa dai presenti ai lavori, che hanno evidenziato come il confronto sia stato un osservatorio unico particolarmente utile a sollecitare uno scambio proficuo di esperienze e vedute tra i diversi attori della concia italiana.


Iscriviti alla newsletter

* indica un campo richiesto

Seleziona cosa vorresti ricevere da Distretto Santa Croce:

Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando il link presente in tutte le nostre comunicazioni.

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma di newsletter. Iscrivendoti, consenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per permetterci di contattarti.